SILTA records ®                                         Catalogo Compact Disc





Cliccare sulle copertine per accedere alla scheda del CD         informazioni sulla DOCUMENTAL LINE: 

SR1501 - Max Carletti Trio - “10AM”


  • Max Carletti - guitars
  • Stefano Profeta - double bass
  • Paolo Franciscone  - drums


SR1402 - Sabir Mateen, Gianni Lenoci, Giacomo Mongelli - “Testing the System”


  • Sabir Mateen - tenor sax, clarinet, speech
  • Gianni Lenoci - piano
  • Giacomo Mongelli - drums

CDR limited edition by Setola di Maiale

SR1401 - Kent Carter, Gianni Lenoci, Bill Elgart - “Plaything”


  • Gianni Lenoci - piano
  • Kent Carter - bass
  • Bill Elgart - drums

NoBusiness Records NBLP 77, 2014. Limited edition of 300 records
SR1302 - MARILENA PARADISI - IVAN MACERA: "THE CAVE - diaogues between echoes of stone"
Marilena Paradisi - voice, creatures and elements
Ivan Macera -  percussions, flute, stones and elements 

Il live album "The Cave", settimo CD come leader della vocalist e compositrice  Marilena Paradisi, in duo per questo progetto con Ivan Macera, percussionista eclettico e di grande talento. Registrato dal vivo il 23 marzo 2013 al Teatro Il Cantiere di Roma, e accolto con estremo interesse dall’etichetta discografica, questo lavoro, premia un ampio progetto di ricerca compiuto dai due artisti sulle atmosfere e i mondi sonori che possono aver fatto da sfondo alla vita nelle caverne nell’era paleolitica. Una analisi musicale del rapporto tra le risonanze naturali dei luoghi e la produzione artistica delle prime immagini: le pitture rupestri.  SR1302
SR1301 - GIANNI LENOCI HOCUS POCUS 4 + TAYLOR HO BYNUM: "EMPTY CHAIR"

Gianni Lenoci _ pianoforte / Vittorio Gallo _ sax soprano / Pasquale Gadaleta _ contrabbasso / Giacomo Mongelli _ batteria / Taylor Ho Bynum _ cornetta

Il percorso artistico di Gianni Lenoci non conosce arresti. Perennemente coinvolto non solo negli ambiti della musica jazz più evoluta e nella libera improvvisazione, ma anche nei contesti più 'austeri' della musica contemporanea, presente qui come stimatissimo pianista e interprete (in particolare è un profondo conoscitore della musica per tastiera di J.S. Bach, Morton Feldman e John Cage). Tutto questo e altro ancora porta al ricco mondo musicale che Lenoci pensa ed esegue, sempre in compagnia di eccellenti musicisti, ancor più impreziosita questa volta dalla presenza del musicista Taylor Ho Bynum, acclamatissimo trombettista di New York, già presente in tanti gruppi di Anthony Braxton. SR1301

SR1204 - PREMUDA - GRILLINI - DALLA: "LUCI SUL LAGO"

Guido Premuda - guitar / Gilberto Grillini - double bass / Alessandro Dalla - drums / Katherine Pigott - english horn

Il progetto ritrae ed illustra i diversi aspetti dell'universo musicale di questo modern jazz trio restituendone un'immagine unitaria e dinamica. E' costituito da quindici brani originali di varia influenza, di cui undici composti dal chitarrista Guido Premuda e arrangiati dal collettivo e quattro attribuibili al trio stesso, nonché da un omaggio alla musica per il cinema di Andrea Morricone tramite la rilettura di un bellissimo tema di sua composizione. Inoltre, in alcuni brani i temi sono impreziositi, resi più corposi e timbricamente più ricchi dall'intervento del corno inglese della britannica Katherine Pigott. SR1204

SR1203 - FERC: "THE TRAIL OF MONOLOGUE"

Rossella Cangini  -  voce, loops, visuals        

Fabrizio Elvetico -  piano, basso elettrico, live electronics

Il duo Elvetico/Cangini è un progetto industrial/postjazz che unisce suono acustico e elaborazione elettronica, partendo dall'uso di sequenze circolari in continua trasformazione e di suoni e rumori di varia natura, su cui intervengono i musicisti con linee improvvisate che mirano a un progressivo accumulo di tensione. Attingendo a un fondo di esperienze che va dal jazz alla musica contemporanea, dal punk alla sperimentazione elettroacustica, il duo non mette mai da parte l'obiettivo di sedurre l'ascoltatore coniugando fisicità di approccio e ricerca musicale. SR1203

SR1201 - SIMONE ZANCHINI: "MY ACCORDION CONCEPT"

Simone Zanchini - accordion, midi accordion, electronics,noises,kazoo


Il SOLO è una dimensione che mi ha sempre affascinato, nella quale la ricerca si fa forza e riesce a spingersi in profondità. Da tempo desideravo realizzare un disco di "rottura" inerente al mio strumento, uno dei più bisognosi di innovazione e "freschezza". Viviamo in un sistema fatto di codici, dal calendario in poi tutto è codificato. 
Ecco!...questo affrancarsi dal codice è il tentativo coraggioso, pretenzioso e rischioso di questo disco! Un lavoro per di più espresso con la fisarmonica, strumento tra i più connotati e fortemente radicati nella musica riconoscibile. Un disco che credo non potesse che intitolarsi così: MY ACCORDION' s CONCEPT. (Simone Zanchini)
 
SR1201

SR1202 - MARILENA PARADISI - special guest Stefania Tallini: "COME DIRTI"

Marilena Paradisi - vocals                      Stefania Tallini - piano

La scelta del titolo “Come dirti” diviene esemplificativa di una necessità espressiva in cui riflessioni e stati d’animo trovano voce nella totale improvvisazione del testo che si fonde armoniosamente nell’articolata e mai scontata tessitura melodica. Registrato in un’unica estemporanea e ispirata sessione di lavoro, il progetto vede questa volta la collaborazione della pianista italiana Stefania Tallini, dando alla luce 16 tracce di improvvisazione totale, 16 canzoni in lingua italiana di grande espressività ed impatto poetico, con un affiatamento tra le due artiste assolutamente empatico.  SR1202

SR1107 - MINO LANZIERI: "THE ALCHEMIST"

Mino Lanzieri - guitar      Gene Jackson - drums     Reuben Rogers - double bass      Francesco Nastro - piano

Il Jazz è morto.  Così almeno dice qualcuno, da qualche tempo; solo che non è affatto vero: per rendersene conto basta ascoltare questo disco, che fuga ogni dubbio a riguardo. La conferma che non solo il Jazz è vivo e vegeto, ma gode davvero di ottima salute quando i musicisti coinvolti sono assai preparati e si rendono protagonisti ed attori di un progetto completo, da punto di vista compositivo ed esecutivo; qui i 'componenti chimici' sono l'interplay, la ricchezza di idee, la fluidità delle emozioni, l'energia che emana da questo quartetto italo-americano, capeggiato dall'alchimista Mino Lanzieri. In onore di questa forma di linguaggio universale che chiamiamo Jazz!   SR1107

SR1108 - MARCO TARDITO KANGAROUX SEXTET: "JUMPING WITH ADRIANO"

Marco Tardito - clarinet, arrangements    Giorgio Giovannini - trombone   Pier Giorgio Miotto - trumpet

Guido Canavese  - piano      Stefano Risso - double bass    Enzo Zirilli - drums

Incredibile. Un repertorio dedicato a Celentano così fieramente e jazzisticamente riarrangiato non è roba da tutti i giorni. Eppure questo disco vi prenderà, vi stupirà, vi allieterà e certamente vi diverterà. Gli amanti del jazz vero, spericolato, energico ma raffinato adoreranno questo sestetto. SR1108

SR1106 - PREMUDA / GRILLINI / DALLA: "BLUESY HEART"

Guido Premuda - guitar                  Gilberto Grillini - contrabbasso       Alessandro Dalla - batteria

Un trio tutto italiano, già oggetto di altre produzioni per Silta Records, che qui propone un repertorio per massima parte costituito da composizioni originali concepite con modernità ed eseguite con fluidità ed energia: un disco da scoprire!   SR1106

SR1105 - GIANNI LENOCI HOCUS POCUS 3 WITH STEVE POTTS: "BUCKET OF BLOOD"

Gianni Lenoci - piano          Steve Potts - sax          Pasquale Gadaleta - contrabbasso      Giacomo Mongelli - batteria

Questo Trio d'eccezione, ben rodato e capace di destreggiarsi con originalità e freschezza, ci propone questa sessione in studio di registrazione con lo stimatissimo Steve Potts, che ritroviamo a registrare dopo qualche anno di assenza (ricordiamo le militanze con Steve Lacy ma anche con Alan Parson!).
Le tracce fanno onore al quartetto, che con grinta e coesione ci offrono una performance su composizioni originali da non perdere, peraltro di elevata qualità audio. 
 SR1105

SR1104 - C.O.D. TRIO: "ODD ORIGINAL SONGS" 

Biagio Coppa - sax          Gabriele Orsi  - guitar          Francesco Di Lenge - drums

"MUSICA PER ASCOLTATORI CORAGGIOSI, CERTAMENTE NON PER I TIMOROSI!" 

Grandi composizioni e grandi improvvisazioni, registrate a New York durante uno dei frequenti tours negli USA di questo trio inusuale. La musica è forte, arrabbiata, spontanea... uno stile fresco molto apprezzato dal pubblico americano... Gli appassionati Jazzofili che cercano qualcosa di più nuovo sono qui ben serviti! SR1104

SR1103 - GIANNI LENOCI 4TET feat. WILLIAM PARKER: "SECRET GARDEN"  

Gianni Lenoci - piano     William Parker - double bass     Gaetano Partipilo - alto sax     Marcello Magliocchi - drums



Un grande ospite, il bassista William Parker, che nobilita la performance di un grande quartetto, catturato Live in una serie di brani originali che fluiscono con energia, ritmo e melodia. SR1103

DL001 - HOCUS POCUS LAB ORCHESTRA with WILLIAM PARKER: "WHAT SHALL WE DO (WITHOUT YOU)"

Conservatorio "Nino Rota" di Monopoli - Orchestra Laboratorio Hocus Pocus - William Parker  - compositore, direttore  

Questa registrazione, seppur di limitata qualità audio, testimonia un evento di rilevanza eccezionale - il risultato del workshop del M° William Parker organizzato dal Conservatorio 'Nino Rota' di Monopoli, con una composizione del grande contrabbassista statunitense dai lui stesso diretta ed eseguita con grande entusiasmo dall'Orchestra-laboratorio "Hocus Pocus". DL001

SR1102 - SILVIA CUCCHI TRIO: "I LIBERTI E LA RIVOLUZIONE DI OTTOBRE"

Silvia Cucchi: pianoforte          Davide Liberti: contrabbasso  Paolo Franciscone: batteria  

Questo favoloso Trio propone brani composizioni originali scritte con un linguaggio Jazz molto moderno, suonate con fluidità, gusto e energia. In questa musica si sentono un notevole  interplay ed eccezionali capacità improvvisative. C'è una grande attenzione verso le dinamiche e il 'sound', confermate da linee melodiche e ritmiche ricche di inventiva che si adattano perfettamente al talento e al grande senso melodico della leader. Questo è Jazz, sul serio! SR1102

SR1101 - MARCO TARDITO:"OISEAUX ENSEMBLE"

Marco Tardito: clarinetto          Massimiliamno Gilli: violino  Pietro Ballestrero: chitarra
Stefano Risso: contrabbasso    Donato Stolfi: batteria             Efix Puleo: 2° violino
Gianluca Allocco: viola             Margherita Monnet: violoncello
Oiseaux mostra tutta la poliedricità del clarinettista, arrangiatore e compositore Marco Tardito, con una testimonianza di raro equilibrio tra musica colta, etnica est-europea, mediorientale, indiana.
Più che meritate dunque le note della rivista di riferimento Cadence: "Oiseaux è un notevole esempio di cosa c'è di più bello nel jazz italiano... I musicisti conoscono la musica di Nino Rota, la musica operistica italiana e anche le marce da circo. Così padroneggiano la musica folk europea con facilità".   SR1101

SR1007 - NOLOGIC DUO:"FANTASIA FOR 4 HANDS AND 1 MOUSE"

Angelo Conto: pianoforte, oggetti
Igor Sciavolino: live electronics

Fantasia for 4 Hands and 1 Mouse è una ricomposizione e reinterpretazione della Fantasia in Do minore KV 475 per pianoforte di W.A. Mozart, suonata live dal Nologic Duo con  modernità ed ispirazione. Certamente una maniera totalmente nuova di ascoltare il capolavoro Mozartiano!  SR1007

SR1006 - M. PARADISI - A. TALLINI: "RAINBOW INSIDE - free improvisations to watercolours"

Marilena Paradisi: voce, piano      Arturo Tallini: chitarra
Alessandro Ferraro:
acquerelli

Dodici tracce registrate da Paradisi e Tallini in un'unica, ispirata sessione di lavoro, in totale improvvisazione estemporanea, in immersione - è davvero il caso di dire - in altrettanti poetici e suggestivi acquerelli appositamente dipinti da Alessandro Ferraro per questo coraggioso progetto artistico, e che danno il titolo a ciascun brano.  SR1006

SR1005 - S. PELLEGRINO - G. CANAVESE: "ORIGINE"

Silvia Pellegrino: voce; Guido Canavese: piano, tastiere; Claudio Lodati: chitarra;
Walter Porro:
Fisarmonica; Enrico Fazio: contrabbasso; Fiorenzo Sordini: batteria

“Origine” è l’ultimo progetto musicale ideato da Silvia Myorin Pellegrino (bodyworker, cantante, insegnante di tecniche vocali, compositrice e autrice) e Guido Canavese ( pianista, compositore e arrangiatore). Propone sonorità nuove in un sensibile lirismo di linguaggi musicali, mescolati alle tradizioni di più antiche culture in equilibrio tra improvvisazione e tema melodico.  SR1005

SR1004 - ANNA GARANO TRIO: "COME IL RE DI UN PAESE PIOVOSO"

Alessandra Chiurco: voce, Flavio Davanzo: tromba, flicorno, Anna Garano: chitarra, pianoforte

Il 10 febbraio 2010 Philippe Jaccottet è stato insignito del "Gran Premio Schiller" ed è stato  giudicato “uno dei più importanti poeti di lingua francese del Ventesimo secolo”. Per quest'occasione Silta Records è lieta di produrre questo fine e delicato lavoro di Anna Garano: un tributo in musica a grandi poeti come Verlaine, Baudelaire e appunto Jaccottet, il quale ha espresso personalmente all'artista i suoi apprezzamenti per questo lavoro. SR1004

PARKER - LENOCI  - CURCI - MAGLIOCCHI: "SERVING AN EVOLVING HUMANITY"

Gianni Lenoci (piano, prepared piano, voice), Vittorino Curci (alto & soprano sax, voice, megaphone),
Marcello Magliocchi (drums and percussions), William Parker (double bass)

 “Serving an Evolving Humanity”  è una suite in 3 movimenti totalmente improvvisata in un concerto dal vivo registrato a Noci nell’estate 2009. I quattro musicisti, tutti ben noti per le loro fruttuose esperienze in ambiti improvvisativi anche estremi, si riuniscono per la prima volta e danno vita ad una performance applauditissima, dove i suoni degli strumenti si fondono con l’aria aperta della piazza cittadina in cui è stato allestito il palco. Particolarità del CD, il booklet contiene poesie di William Parker e Vittorino Curci che sono state gentilmente concesse dai rispettivi editori e che sono state scelte per la loro attinenza con tema del concerto: per favorire un’umanità in evoluzione. SR1003

STEFANO PASTOR: "FREEDOM"

Stefano Pastor (violin),  George Haslam (baritone sax, tarugato),  Gianni Lugo (alto sax),  Giorgio Dini (double bass)

Questo progetto testimonia la crescita artistica di Stefano Pastor, peraltro avallata dalle menzioni ottenute (per citarne una, quella del CD in duo con Borah Bergman da parte di “All About Jazz New York”) e soprattutto dall’ottimo piazzamento al Top Jazz 2009, referendum della critica Italiana. E’ una musica che mostra chiari riferimenti al Free Jazz degli anni 60, qui proposta con freschezza in chiave moderna. SR1001
UNA CO-PRODUZIONE SILTA RECORDS & SLAM PRODUCTIONS

CHIARA LIUZZI: "ELICA"

Chiara Liuzzi : Voce, Oggetti Sonori
Francesco Massaro : Sax Baritono, Alto, Clarinetto Oggetti sonori
Adolfo La Volpe : Chitarre, Elettronica, Banjo , Oud
Valerio Daniele : Sound Design

"Mi sembrava che l'anima viva dei colori emettesse un richiamo musicale, quando l'inflessibile volontà del pennello strappava loro una parte di vita. Sentivo a volte il chiacchiericcio sommesso dei colori che si mescolavano; era un'esperienza misteriosa; sorpresa nella misteriosa cucina di un alchimista." V.Kandinsky SR1002 

GIANNI VIRONE: "FRAMMENTI"

Gianni Virone – sax tenore e soprano. flauto // Davide Liberti – contrabbasso // Mattia Barbieri –batteria, percussioni

Frammenti è un'opera particolare che merita attenzione, senza mezzi termini. Questa musica sprigiona una sua forza interiore e una modernità che pur restando nei confini del linguaggio Jazz  le permette di esprimere idee fresche, originali e sorprendenti.  Particolarità nella particolarità, le parti grafiche sono opera della pittrice Mery Rigo, che qui puntualmente si ispira alla vita musicale del Trio. SR0908

CHARACTERISTIC PITCHES feat. Robin Eubanks: "MULTITUDE"

Daniel Rosenthal (Tromba), Rick Stone (Alto Sax),  Robin Eubanks (Trombone)Lefteris  Kordis (Piano),   Greg Loughman (Contrabbasso),  Paolo Lattanzi (Batteria).

A tre anni di distanza da “Night Dancers”, il batterista italiano (ma da anni residente negli USA) Paolo Lattanzi presenta una formazione totalmente rinnovata ed un repertorio assolutamente originale; gli arrangiamenti accattivanti e fluidi che esaltano le capacità improvvisative del sestetto sono impreziositi dalla partecipazione dell’acclamato trombonista Robin Eubanks (conosciuto anche per la sua presenza stabile nel quintetto di Dave Holland). SR0906

GUIDO PREMUDA: "THE NEXT"

Guido Premuda (chitarra),  Enrico Guerzoni (violoncello),  Luigi Albertazzi  (batteria), Gilberto Grillini (contrabbasso)

Guido Premuda incide nuovamente per Silta Records, un Cd a proprio nome con composizioni originali ed un quartetto certamente atipico. E' lui stesso a presentare il progetto:  

Il progetto "the Next" è nato con l’idea di eliminare i rigidi confini esistenti tra i diversi generi musicali (jazz, classica, etnica). La ricerca è nella musica che appartiene al presente e al futuro, senza però rinnegare la tradizione e il passato, cogliendone gli elementi significativi come melodia (dalla etnica), dinamica (dalla classica), ritmo e improvvisazione (dal jazz). SR0905

 

DARIO MAZZUCCO 4TET: "LIGHT LUNCH"

Dario Mazzucco (batteria),  Stacy Dillard (sax tenore),  Lucio Ferrara (chitarre),  Ryan Berg (contrabbasso).
Ospite: Antonio Ciacca  (pianoforte).

Un quartetto italo-americano che a tratti si arricchisce di un ospite di riguardo: il pianista Antonio Ciacca, figura consolidata della scena musicale Newyorkese. Gli standards proposti si integrano perfettamente nel repertorio di composizioni originali di Dario Mazzucco; è una musica di chiara matrice Jazz, che fluisce ed ammalia dimostrando come questa forma improvvisativa sia sempre in grado di dare emozioni, ieri come oggi. SR0907

ALESSANDRO SACHA CAIANI: "EFFETTO LUDICO"

Alessandro Sacha Caiani (sax tenore),  Achille Succi (sax alto, clarinetto basso),  Biagio Coppa (sax tenore, sax soprano),  Xabier Iriondo (mahai metak, shaahi baaja), Silvia Bolognesi (contrabbasso), Cristiano Calcagnile (batteria).

Questo sestetto vi stupirà. E' vero che con tali musicisti le aspettative devono essere elevate, ma questo disco non è solo la conferma del valore di questi musicisti come singoli: è il suono di gruppo, l'unitarietà e l'omogeneità del progetto che stupiscono. Le idee fluiscono e le linee improvvisative, mai banali, seguono un filo logico che si dipana con freschezza ed entusiasmo. Ne resterete contagiati. SR0904
WILLIAM PARKER & GIORGIO DINI: "TEMPORARY"

William Parker (double bass, shakuhachi),
Giorgio Dini 
(double bass)

Cinque duetti di musica liberamente improvvisata, con i due a dialogare e a creare movimenti musicali altamente espressivi, sempre vari. I contrabbassi si mescolano, contrappuntano, sussurrano, gridano, conversano e rivelano l'espressività e l'infinita gamma sonora che sono in grado di produrre. Un'esperienza d'ascolto che conquista. SR0903

MARCO TARDITO "AMARILLI QUARTET" - THE MUSIC OF CLAUDIO MONTEVERDI

Marco tardito (soprano saxophone, arrangiamenti),  Giorgio Giovannini (trombone),  Stefano Risso (contrabbasso),  Donato Stolfi (batteria e percussioni).

Il repertorio è certamente inusuale nell'ambito della musica improvvisata; riarrangiare madrigali del diciassettesimo secolo in chiave Jazz non è un compito facile, ma Marco Tardito dimostra qui notevoli capacità come arrangiatore oltre che come strumentista. Gli arrangiamenti sono puntuali e portano idee e buon gusto, mentre le interpretazioni del quartetto sono ricche di creatività ed equilibrio espressivoSR0902
STEVE LACY & MAL WALDRON: "LET'S CALL THIS... ESTEEM!"

Steve Lacy (soprano saxophone),  Mal Waldron (piano)

Il leggendario duo Lacy/Waldron registrato live in occasione del loro primo tour inglese. Musiche di Duke Ellington, Thelonious Monk e degli stessi Waldron e Lacy. Questo disco contiene l'intero concerto all'Oxford Playhouse Jazz Festival del 16th May 1993.SR0901
RISTAMPA DEL LEGGENDARIO CD ORIGINARIAMENTE PUBBLICATO DA SLAM PRODUCTIONS NEL 1993, QUESTA E' UN'EDIZIONE LIMITATA PER COLLEZIONISTI (999 COPIE NUMERATE!)
STEFANO SAVINI: "CORTILE"

      Stefano Savini (chitarre), G.M. Matteucci (clarinetti), S. Ricci (contrabbasso),  M. Gazzoni (batteria),  M. Patricelli (piano su 7-8-9).

Questa pubblicazione, a nome di Stefano Savini per Silta Records, arriva 3 anni dopo l'uscita del CD NOPOP SESTETTO (SR0501). C'è un forte legame tra i due CD (molti dei musicisti hanno partecipato a entrambe le registrazioni), ma anche differenze: qui Savini gestisce il progetto con personalità, interpretando proprie composizioni. La sonorità del CD è un'evoluzione dello sstile dei Nopop, con atmosfere di Jazz tipicamente italiano e influenze etniche, riportandoci a tratti a ricordare le colonne sonore della cinematografia italiana d'autore (Fellini per esempio).   SR0805

THE ORIGINAL TRIOLOGY

       Max Carletti  (chitarre), Giorgio Giovannini (trombone), Marco Tardito (sax e clarinetto)

Questa originale formazione comprende musicisti professionisti con esperienze variegate (Carletti è membro stabile della più recente formazione di Eugenio Finardi, Giovannini suona abitualmente con Roy Paci nella Zelig Band), qui riuniti in un progetto musicale duraturo, con arrangiamenti e composizioni che sorprenderanno per la loro originalità e omogeneità di suono. L’assenza della batteria non preclude una grande forza ritmica ma anzi permette di raggiungere sfumature timbriche davvero uniche. SR0804

SIMONE  ZANCHINI: "BETTER ALONE...!  live!

                                                                   
   
Simone Zanchini (fisarmonica acustica, fisarmonica midi, live-electronics, laptop)

 Testimonianza live del fisarmonicista Zanchini, che in questa circostanza dà libero sfogo a tutta la sua creatività in un’esibizione ricca di suoni, situazioni e ricerche molto proficue su un territorio musicale da scoprire insieme a lui! SR0803

T R I O: "BILL'S HEAVEN - to Bill Evans"    Antonio Cavicchi (chitarra) - Ares Tavolazzi (contrabasso) - Riccartdo Biancoli (batteria)

Un Trio Jazz che propone un omaggio a Bill Evans può apparire azzardato,  ma non è questo il caso: in questa circostanza infatti manca del tutto il pianoforte e il progetto è incentrato sul Bill Evans musicista, compositore e performer, con interpretazioni di elevato spessore. E’ il risultato di una proficua collaborazione tra i tre musicisti italiani, che in questo CD si fanno apprezzare per eleganza, finezza ed interplay. SR0802

BORAH BERGMAN & GIORGIO DINI: "ONE MORE TIME"

  Borah Bergman (piano) - Giorgio Dini (double bass)

Sette composizioni estemporaneamente improvvisate in un pomeriggio del Luglio 2007 - una entusiasmante performance dello storico pianista newyorkese (oggi ottantenne) Borah Bergman in duo con il contrabbassista Giorgio Dini: dopo le pubblicazioni di Cd con Thomas Chapin, Anthony Braxton, Evan Parker, William Parker e Hamid Drake e tanti altri nomi noti del 'New Stream' del Jazz mondiale,  per la prima volta Borah registra in duo con il contrabbasso. Imperdibile. SR0801
PASTOR / SCHIAFFINI / DINI / ROTELLA: "UNCRYING SKY"        Stefano Pastor (violino) - Giancarlo Schiaffini (trombone) - Giorgio Dini (contrabbasso) - Daviano Rotella (batteria)

Questo lavoro prende vita dalla volontà di denunciare aspramente il materialismo del mondo e l’imposizione di determinati modelli a-culturali e sociali; le composizioni di Pastor contengono spazi improvvisativi di cruda creatività; l’improvvisazione (post)moderna del quartetto esprime la propria ribellione accompagnata dai testi letterari (dello stesso Pastor) in italiano ed inglese nelle 28 pagine di un libretto altamente consigliato anche dallo scrittore contemporaneo Mark Weber.     SR0702

ENZO OREFICE: "THE OLD STANDARDS"                        

  Enzo Orefice (piano) - Luciano Ciamarella (sax tenore) - Vittorio Pepe (basso el.) -  Ivo Parlati (batteria)

  Il progetto è ambizioso: riproporre celebri composizioni degli autori classici (Bach, Mozart, Schubert, Beethoven…) in chiave Jazz. L’artefice è Enzo Orefice, autore di tutti gli arrangiamenti, e in grado di guidare il quartetto verso un obiettivo di grande forza, equilibrio ed originalità.  Un progetto dal successo garantito dalla grande finezza interpretativa di tutto il gruppo che riesce a trovare un percorso improvvisativo nuovo e stimolante.    SR0701
 LUCA LO BIANCO: "LA SCOMPARSA DI MAJORANA"        Nota: il cd contiene la musica e il testo narrato dagli attori

Claudio Gioè, Rosario Tedesco (actors), Ferenc Nemeth, Mimmo Cafiero, Massimo D'Aleo, Fabrizio Giambanco (drums), Gianni Gebbia, Gaspare Palazzolo, Orazio Maugeri (sax), Giorgia Meli (voice), Francesco Guaiana (guitar), Mauro Schiavone (piano), Luca Lo Bianco (acoustic & electric bass, electronics).

Lo spettacolo si ispira liberamente al libro La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia e, abbracciando la tesi dello scrittore sulla sparizione del fisico Ettore Majorana (di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita - 2006), si sviluppa creando suggestioni in musica che interagiscono con estratti del testo.  SR0604

PAOLO LATTANZI GROUP: "NIGHT DANCERS"       

P. Lattanzi - batteria / N. Moiseenko - sax / A. Budynek - chitarre / P.Terol - piano & organo / M. Panascia - basso

Questo quintetto eterogeneo raccoglie 5 professionisti dell'area di Boston che qui propongono una musica pulsante, viva, che alterna tensione ed energia a momenti di puro lirismo. Un disco fresco e ricco di idee ritmiche e melodiche che ben fanno sperare sulla nuova direzione che la musica Jazz sta prendendo anche negli USA.  SR0603

GIANNI LENOCI / GIORGIO DINI / MARKUS STOCKHAUSEN: "ERGSKKEM"   

G. Lenoci - piano / G. Dini - contrabbasso / M. Stockhausen - tromba e flicorno

"Ergskkem" è un progetto che raccoglie 6 improvvisazioni estemporanee splendidamente suonate da questo Trio, senza l'utilizzo di musica scritta nè di forme pre-definite. Una musica 'intuitiva'  che è caratterizzata da un'atmosfera unica, dove i musicisti esprimono interplay e creatività ai massimi livelli. SR0602

 

TRIO PREMUDA / GRILLINI / DALLA: "BLUES EXPLORATIONS"

Guido Premuda - chitarre / Gilberto Grillini - contrabbasso / Alessandro Dalla - batteria, con Stefano Scippa - sax soprano

Un viaggio attraverso il blues, dal rock al free, che esplora le 12 tonalità della notazione musicale occidentale. Una via per evidenziare la molteplicità di aspetti che può assumere una espressione musicale essenziale e multiculturale. Un progetto costituito da standard jazz riarrangiati e da composizioni originali scritte in tonalità probabilmente mai esplorate nel blues dove, al moderno "Jazz Guitar Trio", si unisce un sax soprano. SR0601

JEAN CLAUDE JONES: "WITH FRIENDS"

J. C. Jones - contrabbasso & live electronics / Harold Rubin - clarinetto / Josef Sprinzak - voce / Ariel Shibolet - s. sax / Yuval Mesner - violoncello / Yael Tai - voce / Hagai Fershtman - perc. / Gan Lev - sax / Maya Dunietz - piano / Albert Beger - flauto

Jean Claude Jones è una figura centrale della scena jazz israeliana da parecchi anni ed è un attivo membro del movimento avanguardia / free jazz in Israele. Questo è il suo CD d'esordio come solista e propone una serie di duetti con i suoi usuali amici come Harold Rubin, Yuval esner e molti altri. Questo è un campionario delle sue abilità come musicista e come improvvisatore ed è un importante documento della scena locale.   SR0502

NOPOP: "SESTETTO"
G.Matteucci - clarinetti / G.Facchini - piano / M.Zaniboni - sassofoni / S.Ricci - contrabbasso / S.Savini - chitarre / M.Gazzoni - batteria

Questo inedito sestetto italiano, "la cui musica salta tra i vari generi in una maniera che ricorda carla Bley ma con più drammaticità" (da Cadence Magazine, USA), propone un lavoro dove si coniugano spirito di avventura e maturità. Sestetto è un ottimo disco di brani freschi ed originali, dagli arrangiamenti raffinati e le sonorità tipiche della terra di origine dei sei musicisti.SR0501

 

GIORGIO DINI & CARLO ACTIS DATO: "OUT!"

G. Dini - contrabbasso / C. Actis Dato - sassofoni e cl basso

Un duo atipico e un disco certamente fuori dagli schemi musicali tradizionali, aperto a varie tendenze e con voglia di ricerca; "Queste sono idee forti e melodiche, interpretate liberamente e intelligentemente da due tecnici formidabili che non subordinano mai l'espressività alla mera tecnica" (da Jazz Review, UK). SR0401

 info@siltarecords.it