Imposta MusicbOOm come pagina iniziale Aggiungi MusicbOOm ai tuoi preferiti Lun 12 Marzo 2007
Ci sono 56 lettori online
:: Archivio ::
# - A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
:: Cover ::
:: Recensione pubblicata il 09-03-2007 ::
Questa recensione è stata letta 63 volte

Sicilianità complesse
di
Cosimo Parisi

Lo spettacolo messo in piedi dal contrabbassista Luca Lo Bianco ha avuto la sua prima assoluta a Berlino nel Gennaio del 2006 alla Werkstatt der Kulturen. Con un gruppo musicale, due attori, la regia dei testi di Rosario Tedesco, Lo Bianco ha scelto come soggetto la storia del fisico Ettore Majorana, adottando come riferimenti i libri di Leonardo Sciascia e Erasmo Recami sulla famosa vicenda.

La scomparsa di Majorana è uno dei casi più interessanti del novecento: uno scienziato che, di fronte alle probabili conseguenze del proprio operato decide di scomparire e di lasciare incompiuta la ricerca di quelle che sarebbero state nuove armi di distruzione. Un rifiuto che ha qualcosa di speciale, e cioè il porsi come individuo pensante di fronte a quello che gli viene richiesto (dopo tutto gli si finanzia la ricerca!) in qualità di scienziato.

I musicisti coinvolti in formazioni diverse seguono le direttive del contrabbassista, che ben fonde testi e musiche, le une adatte alle altre, utilizzando stilemi jazz fusion e free, chiudendo l´album con un duo insieme alla cantante Giorgia Meli. Vien quasi da pensare a Charles Mingus, se non fosse che Lo Bianco utilizza altri generi, sempre legati al jazz, ed i testi, la cui drammaticità emerge nel dispiegarsi della storia. Tuttavia va fatto un elogio non solo al compositore, ma anche agli esecutori, che hanno di volta in volta la possibilitá di mettersi in mostra con assoli interessanti e mostrano come il jazz in Sicilia abbia raggiunto una dimensione qualitativa di tutto rispetto. Ecco la formazione complessiva: Ferenc Nemeth, Mimmo Cafiero, Massimo D´Aleo, Fabrizio Giambanco alla batteria, Gianni Gebbia, Gaspare Palazzolo, Orazio Maugeri ai sassofoni, Francesco Guaiana alla chitarra, Mauro Schiavone al pianoforte. Le voci recitanti sono di Claudio Gioè e Rosario Tedesco.

Lo spettacolo (ed il CD) di Lo Bianco invitano ad una riflessione su due personaggi, Sciascia e Majorana, che hanno scelto il rifiuto di una realtà imposta, di agire al di fuori di schemi inevitabilmente seguiti da tutti, fidando solo nella propria coscienza di individui.

:: E inoltre... ::
:: Scheda ::
:: Luca Lo Bianco
:: La Scomparsa Di Majorana
:: Silta Records
:: 2007 (Italia)
:: [contemporary jazz]
:: Tracklist ::
01. Intro
02. Un´andatura quasi incerta
03. I ragazzi di Via Panisperna
04. Inganni e ritardi
05. Lipsia 10/1/1933
06. Thanatos
07. Senso comune
08. La disintegrazione di un atomo radioattivo
09. Per non più di tre giorni
10. Alfonsina y el mar
:: Sul Web ::
:: Il voto del redattore ::
(voto: 4/5)
Leonardo Sciascia ed Ettore Majorana rivisitati
:: Il voto dei lettori ::
senza voto
Questo disco è stato votato da 0 lettori
:: Esplora ::
:: Vota il disco ::
Esprimi il tuo voto:
:: Scrivi un commento breve ::
Vuoi commentare questa recensione?
Nickname:
Commento:
Caratteri rimanenti:
:: Commenti dei lettori ::
I lettori hanno scritto 0 commenti
Pagina: 1
Vai alla pagina:
 
MusicbOOm CinebOOm MeiWeb World Editions Business