X BASS: www.xbass.org

Ergskkem è un album con una storia a se stante, frutto di un pomeriggio d'improvvisazione in trio: Gianni Lenoci, pianista dall'enorme esperienza in ambito jazzistico, Giorgio Dini, noto contrabbassista, virtuoso dello strumento, nonchè compositore e produttore e Markus Stockhausen, compositore e trombettista, in precedenza celebre esecutore delle musiche del padre Karlheinz, ora fervido promotore di notevoli iniziative di musica improvvisata che lo vedono coinvolto in prima persona. Un trio d'eccezione che non aveva mai suonato insieme precedentemente, e che nasce da un intento: improvvisare liberamente, unici vincoli l'interplay e la semantica del suono. Il risultato: sei improvvisazioni totali, in cui segno-suono, sintagma melodico e segmento motivico trovano realizzazione in un atmosfera sonora dai toni quasi sempre pacati, ma mai ridondanti. Il solismo strumentale si esprime, nonostante le potenzialità del trio, in un virtuosismo per niente esasperato, non certo fine a se stesso. Benchè assente qualsiasi tipo di strutturazione formale a priori, i brani volano leggeri all'ascolto, dimostrando che la musica improvvisata può avere di una verve melodica piacevole e sincera, ed anche quando la forza dinamica prende il sopravvento - Moorland -, il tono del dialogo strumentale non è niente affatto esasperato o contrastante. Il risultato è un album che si pone necessariamente ai limiti tra la musica contemporanea ed il free jazz, alla ricerca di un approccio strutturale comune tra i due generi, non dimenticando l'essenziale valore aggiunto della componente melodica.
A compendio dell'opera, il lavoro concettuale e visivo del M.° Adalberto Montagna, che, su precisa richiesta degli esecutori, ha scelto i titoli delle sei improvvisazioni e ha elaborato l'impostazione grafica dell'album, conferendo un valore aggiunto, concettuale e visivo all'opera.   
Riccardo Valsecchi

TRANSLATION:

Ergskkem is a CD with its own history, the result of an afternoon of Trio improvisation: Gianni Lenoci, pianist with an enormous experience in Jazz, Giorgio Dini, known bassist, virtuous of the instrument as well composer and producer, and Markus Stockhausen, composer and trumpet player, formerly well known performer of his father's Karl-Heinz, today active promoter of his valuable projects in improvised music. A special Trio, that never played together before the recording session, which is born from an intention: improvise freely, only keeping in mind interplay and sound. The result: 6 total improvisations, in which melody and sound find themselves realized in an athmosphere with serene sounds, never exagerated. Besides the potentiality of the Trio, the solism is displaying a virtuosism which is never exagerated. Even if there is no structured form decided upfront, the tracks play smooth showing that improvised music can achieve pleasant and true melody, and also when the dynamic power is coming out (Moorland), the dialogues is not esasperate or contrasting. The result is a CD which is necessarily at the edge between contemporary music and free jazz, searching a structural approach in common between the two genres, without forgetting the essential added value of the melody.

To complete the work, the conceptual and visual artwork by M° Adalberto Montagna which, upon direct request of the performers, chosed the titples of the 6 improvisations and created the graphic lay-out of the album, adding a value to the work. Riccardo Valsecchi