Suono.it
username: password:
registrati  -  perché registrarsi

password dimenticata?
iscriviti alla newsletter:
L'EDICOLA
Libro Bianco dell'Home Theater
Tutto sull'Home Theater
SHOPPING: ALL'EVIDENZA
Odetta - Odetta Sings Dylan

€ 35,00

in dettaglio
LDR 0.4 Silver

€ 16,50

in dettaglio
Gruppo Corale Montefiore - Luci Serali

€ 18,00

in dettaglio
Suono.it  >  Musica  >  Recensioni  >  Recensione
Simone Zanchini
BETTER ALONE...!

Jazz - Generica
SILTA

Recensito su Suono n° 425 del 2-2009
Nel variegato e vitale mondo della musica improvvisata italiana ecco un live particolare e certamente fuori dagli schemi, non si può negarlo. Simone Zanchini, fisarmonicista desideroso di non bastare a se stesso, documenta con quest'uscita un esperimento portato avanti in diverse occasioni dal vivo e divenuto ora CD: una performance dal vivo in cui le improvvisazioni alla fisarmonica si mescolano all'elettronica, attraverso l'utilizzo della fisarmonica MIDI – e quindi delle quasi sconfinate possibilità timbriche offerte da questa, come da ogni altro strumento MIDI – e di un laptop col quale gestire campionamenti e live electronics in generale. Il titolo del lavoro, che di primo acchitto lascerebbe anche spazio a qualche perplessità circa intenzioni un po' pretenziose, rivela invece all'interno del booklet molto più semplicemente che la complessità di un simile percorso ha portato Zanchini a pensare che la soluzione migliore doveva esser la solitudine, sfilandosi quindi per tempo dai rischi giganteschi inerenti la costruzione di una qualsivoglia forma di interplay su una strada fatta di sostanziale improvvisazione, con idee embrionali da sviluppare poco a poco e che in effetti già così hanno contenuti e volumi sonori da non far sentire la mancanza d'altro. Naturalmente gli eventuali dubbi sulla compiutezza di questi progetti non svaniscono neanche qui; il risultato è apprezzabile come lo sono il coraggio e la determinazione anche nell'esecuzione. Resta il rischio di un CD “tecnico”, un po' per esperti e addetti.

Pier Luigi Zanzi
Voto artistico: 6.5
Voto tecnico: 7